Il Blog per chi ama l'Irlanda

Parke’s Castle, costruito sulle rovine di una dinastia gaelica

Parke’s Castle, sul Lough Gill, sorge sulle rovine di quella che fu una importante dinastia gaelica: la dinastia di Sir Brian O’Rourke di cui abbiamo parlato in un articolo precedente, al quale vi rimandiamo —> cliccate qui

Tra il XVI e il XVII secolo tutti i capi gaelici irlandesi furono destituiti dalla Corona Inglese per impiantare delle vere e proprie colonie (Plantations). Tutti i possedimenti dei regnanti irlandesi di potenti dinastie furono confiscate e riassegnate ai nuovi coloni.

Dopo che Cromwell espropriò le terre agli irlandesi, anche i territori del Leitrim furono parcellizzati e affidati a numerosi vassalli Inglesi e Scozzesi leali alla Corona Inglese.

Uno di loro fu appunto Sir Roger Parke, al quale venne affidato il territorio che fu di Sir Brian O’Rourke, dopo che quest’ultimo fu decapitato per tradimento.

Cpt. Robert Parke

La famiglia Parke era Inglese, originaria del Kent. Il primo Parkes che toccò il suolo irlandese fu Sir. Roger Parke che arrivò a Sligo nel 1601 con Sir Roger Jones e sposò la sorella di quest’ultimo, Alice, nel 1609. Ebbero due figli: Robert e William. Fu il più vecchio dei due fratelli, Robert, che andò a risiedere a Parke’s Castle (il cui nome più corretto è Newtown Castle). William invece visse a Dunally, un villaggio un pò più a nord di Sligo.

Robert, che visse a Newtown Castle, sposò Ann Povey (originaria di Roscommon) ed insieme ebbero tre figli: Ann, Mary (Maggie) and Robert.

Purtroppo due dei tre figli del Cpt. Parke, Robert e Maggie, annegarono entrambi nel Lough Gill nel 1677. Robert aveva 16 anni e Maggie solo 14. L’unica erede del Cpt. Parke rimase la figlia Ann.

Il Castello

Parke’s Castle è situato sulla costa nord del Lough Gill, proprio a confine fra la contea di Leitrim e quella di Sligo.

Il Castello fu completato da Sir Roger Parke, padre del Cpt. Robert Parke, nel 1610 sul luogo in cui sorgeva del vecchio castello degli O’Rourke. Egli mantenne i muri originari del cortile del castello  (bawn) – una spaziosa aerea difensiva pentagonale – e demolì la casa torre al centro costruita precedentemente da O’Rourke. Le pietre che furono della casa torre vennero utilizzate per costruire il maniero a tre piani sul versante est, il quale venne adornato da finestre bifore e camini a forma di diamante.

Parke’s Castle – Particolare dell’interno – Photography Simonetta Ecchia

Uno dei due fianchi rotondi che proteggono il lato nord del bawn, forma un’estremità del maniero. L’altra estremità ha il cancello con un ingresso ad arco che conduce nel recinto. All’interno del cortile ci sono molti edifici in pietra – i quali erano adibiti a magazzini, stalle e luoghi di lavoro – e un pozzo coperto. Ci sono anche una porta posteriore e una porta a battuta.

Parke’s Castle – L’interno del bawn. A destra è visibile il perimetro della casa torre di O’Rourke – Photography Isabella Marchi

Ciò può essere spiegato dalla probabilità che il livello dell’acqua del lago fosse di 3 metri più alto nel diciassettesimo secolo e che avrebbe avvolto le mura del castello. Queste acque potrebbero aver alimentato il fossato che in precedenza circondava il maniero stesso.

Gli scavi di Parke’s Castle, eseguiti negli anni fra il 1972 e il 1973, rivelarono la base dell’originale casa torre di O’Rourke sotto i ciottoli del cortile, ora esposti alla vista. Fu in questa torre che Francisco de Cuellar, l’ufficiale dell’armata spagnola naufragato, fu intrattenuto da Brian O’Rourke.

La famiglia Parkes, che in seguito acquistò la proprietà confiscata a O’Rourke, rimase a Newtown, o Castello di Leitrim – come era noto in precedenza – fino alla fine del diciassettesimo secolo. Dopo di che il castello venne abbandonato.

Ai tempi nostri

Alla fine del XX secolo il Castello di Parkes fu ampiamente restaurato dall’Ufficio dei Lavori Pubblici, con la reintroduzione della vetrata, la scala in legno e il tetto a tenone in legno di quercia, anch’essi restaurati con tecniche costruttive del XVII secolo.

Parke’s Castle è aperto al pubblico da aprile a ottobre.

Accanto a Parke’s Castle si trova il piccolo molo dal quale si può salire a bordo della “Rose of Innisfree” per un tour in barca sul bellissimo Lough Gill.

Féach tú go luath

Unisciti a noi:

FACEBOOK: Entra nel nostro clan “VIVIRLANDA.IT” e supporta la nostra  pagina  IRLANDAONTHEROAD.IT con un “mi piace”

INSTAGRAM: IRLANDAONTHEROAD.IT

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Condividi su facebook
Condividi su Facebook
Condividi su telegram
Condividi su Telegram
Condividi su twitter
Condividi su Twitter
Condividi su vk
Condividi su VK
Condividi su linkedin
Condividi su Linkdin
Condividi su pinterest
Condividi su Pinterest