Il Blog per chi ama l'Irlanda

POLLO IN SALSA ALLE ALGHE E VINO BIANCO

Per chi non conosce a fondo le proprietà di questo alimento, possiamo dire che le alghe sono grandi portatrici di benefici. Il mondo delle alghe è vasto. Esistono infatti molti tipi di alghe, suddivise in oltre 25 mila specie. Ve ne sono di microscopiche (come la spirulina), di giganti (possono raggiungere centinaia di metri di lunghezza) e di dimensioni intermedie. Possono essere di colorazione diversa (verde, giallo, rosso, rosso-violaceo, azzurro, blu, bruno), come diversificato è anche il loro habitat. Alcune specie vivono fissate agli scogli, altre ai fondali rocciosi, altre galleggiano libere a diverse profondità. La popolazione Giapponese, ad esempio, è una grande consumatrice di alghe, dato che è il suo alimento principale e tradizionale.
Oltre all’impiego alimentare, molte specie di alghe vengono utilizzate anche a scopo terapeutico o più semplicemente come integratori alimentari; altre ancora come base per le preparazioni cosmetiche. Questi vegetali acquatici sono in grado di svolgere una funzione curativa sul nostro organismo, da migliaia di anni, con citazioni che risalgono alla Grecia Classica e all’Antica Roma.

Ma senza andare troppo lontano nel tempo, basta affacciarsi al Nord Europa per scoprire che ancora oggi le alghe alimentari fanno parte della cucina tradizionale di molti paesi, da quelli scandinavi, specialmente in Norvegia, a quelli anglosassoni come Scozia, Galles e Irlanda, dove non è raro trovarle in vendita sia fresche che essiccate sui banchi dei negozi di prodotti naturali.

Oppure potete acquistare on-line rivolgendovi direttamente ad aziende certificate bio come “Algaran Seaweed” di Rosaria Piseri, imprenditrice italiana che da più di 20 anni vive e lavora in Irlanda. Ha dedicato la sua vita a questa attività ed allo studio di questo alimento anche per la cosmesi. Algaran è basata a Malinmore, Glencolmcille in Co. Donegal.
Le alghe vengono raccolte manualmente nel rispetto e cura della dell’ambiente marino. Le alghe raccolte vengono poi risciacquate sulla riva e in fabbrica, quindi essiccate a basse temperature per preservarne il ricco contenuto nutrizionale. La certificazione biologica richiede che tutte le alghe prodotte siano prive di contaminazioni e un’analisi regolare garantisce che tutti i prodotti a base di alghe sono sicuri e salutari.

Da loro ho tratto per voi questa ricetta in cui vengono impiegate le alghe che adesso vi riporto.

Pollo con salsa alle alghe e vino bianco

 

Credits: Daniela Fusari – Algaran Seaweed

Ingredienti per 2 persone:

  • 2 Petti di pollo tagliati a piccoli pezzi;
  • 1 piccola cipolla tagliata a fette;
  • 1 cucchiaino da caffè di Algaran seaweed dressing; 
  • 10g di farina;
  • Spezie miste; 
  • 1 cucchiaino da caffè di paprika;
  • 1 cucchiaino da caffè di succo di limone (optional);
  • 1 cucchiaino da caffè di succo d’arancia (optional);
  • 1 cucchiaino da caffè di miele; 
  • 1 bicchiere di vino bianco; 
  • Sale e pepe;
  • Olio q.b.

 

Fare soffriggere la cipolla a fuoco medio. Nel frattempo mescola il pollo con tutti gli altri ingredienti ASCIUTTI. Quando la cipolla sarà di un bel colore dorato, aggiungete il pollo che lascerete cuocere fino a farlo diventare leggermente bruno. A questo punto aggiungete il vino bianco, il succo di limone e arancio unitamente al cucchiaino di miele (aggiungete un po’ d’acqua nel caso sia troppo denso.
Cuocere per 20 minuti a fuoco bassissimo. Aggiungete sale e pepe quanto basta.

Servire caldo.

Buon Appetito – Dea-mhaith

Féach tú go luath

Unisciti a noi:

FACEBOOK: Entra nel nostro clan “VIVIRLANDA.IT” e supporta la nostra  pagina  IRLANDAONTHEROAD.IT con un “mi piace”

INSTAGRAM: IRLANDAONTHEROAD.IT

 

 

Ti è piaciuto questo articolo? Condividilo!

Share on facebook
Condividi su Facebook
Share on telegram
Condividi su Telegram
Share on twitter
Condividi su Twitter
Share on vk
Condividi su VK
Share on linkedin
Condividi su Linkdin
Share on pinterest
Condividi su Pinterest